Via Francesco Caracciolo, n°26 | 80122 Napoli

CICATRICI? SOLE SI

ma solo così!

Con l’estate ci troviamo a scoprire ed esporre naturalmente il nostro corpo al sole. Ma se abbiamo delle cicatrici come dobbiamo comportarci? Le cicatrici sono fra gli inestetismi cutanei più imbarazzanti. Tre pratici consigli prima di esporsi al sole.

#DIMMI CHE CICATRICI HAI#

Cheloide, Atrofica, post-traumatica. Di qualunque tipo siano, le cicatrici vanno assolutamente protette dal sole, perché possono ustionarsi più facilmente rispetto ad altre parti del corpo esposte. 

Le cicatrici non sono tutte uguali sopratutto in relazione ai tempi in cui hanno fatto la loro comparsa. Se hai notato recentemente delle cicatrici, ad esempio, devi prestarvi particolare attenzione. Questo perché l’area della pelle in cui è comparsa la cicatrice è più sensibile e soggetta alla pigmentazione un fenomeno antiestetico molto diffuso e particolarmente evidente una volta sparita la tintarella.

 #PROTEGGITI#

Per evitare l’iperpigmentazione è consigliabile indossare abiti protettivi o, in alternativa, applicare localmente creme solari con protezione 50+ a intervalli regolari di due ore e comunque, sempre dopo ogni bagno o doccia.  Se hai notati una cicatrice da poco la protezione è ancora più importante. Questo perchè l’area della pelle in cui è presente la cicatrice è più soggetta ad iperpigmentazione, un fenomeno accentuato proprio dalla maggiore produzione di melanina che si sa aumenta con l’esposizione ai raggi solari. Se vuoi evitare fastidiosi inestetismi cioè:

  • macchie solari
  • lentiggini 
  • melasma                                                                                         

la prima cosa che puoi e DEVI fare è proteggerti.

#OLIO DI ORSA ESSENZIALE#

 

 

 

 

 

Forse non sai che l’olio di rosa possiede importanti caratteristiche antiossidanti ed esercita una potente azione antimacchia e schiarente. A fine giornata (mai comunque prima di andare in spiaggia!) prova a massaggiare per alcuni minuti l’area interessata dalla cicatrice  con quest’olio (ma potresi provare anche con l’olio di mosqueta o anche il burro di karité). Si tratta di potenti idratanti ed emollienti in grado di aiutarti a contrastare l’iperpigmentazione da esposizione solare. Evita in ogni caso il  il “fai da te” prima di mettere in valigia prodotti di cui non conosci tutte le caratteristiche. 
Consultati con il tuo medico di fiducia prima di comprare qualunque cosa. 

IN SINTESI

 proteggiti. Proteggi la tua cicatrice prima di esporti al sole  

 aiutati con prodotti a base naturale come l’olio di rosa

 prova un ciclo di trattamenti depigmentati dopo l’estate